Radio WOW

Siete pronti a fare #WOW

Current track

Title

Artist

Background

William e l’omaggio più sentito per la nonna regina

Postato da il 3 Dicembre 2019

Un ottimo esempio. Kate Middleton e William si sono appena messi ai fornelli (per una buona causa) e il principe ha fatto sapere di avere imparato la «ricetta» dalla nonna regina. Il 37enne non ha fatto riferimento solo alla cucina ma al giusto modo di relazionarsi in pubblico, al come comportarsi durante le uscite reali. Lui e la moglie, del resto, sono celebri per non sbagliare mai un colpo. Sulla scia di The Queen.

Il nipote ed erede al trono ha infatti fatto sapere alla cuoca televisiva Mary Berry che prova una grandissima ammirazione nei confronti della sovrana. «Mia nonna è diventata regina in tenera età», ha spiegato, riferendosi ai suoi 25 anni, «E in un periodo in cui era decisamente un mondo maschile. Era davvero molto difficile per lei fare la differenza, ed è riuscita a farlo in un modo unico e straordinario», ha aggiunto, in un sentito e inedito omaggio pubblico. Per poi concludere: «Lei e mio nonno insieme rappresentano al meglio come prestare un servizio pubblico».

Presenziare agli eventi ufficiali, contribuire al lavoro delle organizzazioni caritatevoli è un impegno che anche lui prende molto sul serio. E che ama: «Personalmente mi impegno molto nell’aiutare le persone. Trovo che si possa imparare molto nel dedicare un po’ del tuo tempo agli altri», ha continuato. E lo stesso vale per Kate.

La duchessa di Cambridge, infatti, è da sempre in prima linea per quel che riguarda l’infanzia. Di recente ha lavorato due giorni in gran segreto al fianco di medici e infermieri presso il reparto maternità del Kingston Hospital di Londra, uno degli ospedali più attivi della capitale inglese. Ha prestato servizio lontano dai riflettori e Kensington Palace ha reso noto l’accaduto soltanto ad esperienza già conclusa.

William, inoltre. non dimentica l’esempio dei genitori, Diana e Carlo: «Sono cresciuto accanto a due genitori estremamente caritatevoli», ha fatto sapere ancora: «Mio padre ha fondato il Prince’s Trust. È coinvolto in tantissime organizzazioni benefiche differenti. Mia madre ha dedicato il suo lavoro alle persone senza tetto, ai malati di AIDS e ad altre organizzazioni. Il sentimento in famiglia era: “siamo molto fortunati, dobbiamo restituire”».




L’articolo originale William e l’omaggio più sentito per la nonna regina lo potete trovare al seguente Link


Open chat